Etichette

Etichette
Stamattina Pap Test:
«Cognome?»
Zerbini
«Nome?»
Erika …con la Kappa.
«Data di nascita?»
…1976
«Anni compiuti?»
42
«Interventi all’utero?»
3 TC
«Aborti?»
2
«Oh mi dispiace… spontanei?»
Morti fetali.
«Avanzate?»
21 e 17 settimane.
«Ah. Eh… Devo mettere aborto… La morte fetale è considerata dalle 25 settimane, che poi emotivamente…»

Etichette.

Lo chiamiamo embrione fino alla 12esima settimana e poi feto.
Ma se muore non è feto fino alla 25esima settimana.
Anche se lo partoriamo.
Non è nemmeno figlio prima della 28esima.
Lo partoriamo, lo seppelliamo (sempre che ci informino che possiamo farlo), ma non esiste che al cimitero.
Se il conto delle settimane non ci piace, possiamo passare ai grammi.
Prima dei 500 grammi che vuoi che sia? Dopo i 500 grammi allora…

Etichette.

Incongruenze.
Contraddizioni.
Che poi che cambia?
Alla fine niente.
Oppure tutto.
Dipende.

Classificazione: 5 su 5.
Dipende da chi hai davanti e da come stai tu che sei lì davanti.
Perché se davanti hai uno stronzo, che lo chiami aborto o morte fetale, stronzo rimane.
Perché se tu soffri per la morte di un figlio, che lo chiamino aborto o morte fetale, sei sempre lì che soffri.
Davanti a me non c’era uno stronzo, per niente, ed io non soffro più.
Ecco, quel che mi passa per la mente è questo: domandare di aborti è come domandare quanti anni hai?
Mah, forse sì.
Erika Zerbini
42 anni
3 TC
2 aborti.
«…si tolga le mutandine, ma tenga le scarpe. I risultati tra un mese.»

Commenta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: