Gruppo online Luttoperinatale.life


Nasce il Gruppo online Luttoperinatale.life.

Il Gruppo online Luttoperinatale.life è un gruppo privato, ossia non è possibile consultarne il contenuto, senza essere iscritti.
È un luogo riservato, sicuro, rispettoso e quieto.

Questo luogo nasce con l’intenzione di accogliere le persone in cammino, lungo il loro viaggio nel lutto perinatale.

Accoglie le storie, i dubbi, le riflessioni, la rabbia, lo smarrimento, la fatica… del percorso del lutto.
Riunisce persone che vivono la stessa pena, le accoglie e dona loro uno spazio in cui confrontarsi, conoscersi, sostenersi, ritrovarsi, non sentirsi più tanto sole.
Possono essere madri, padri, nonni, zii… di piccoli morti in epoca pre e perinatale.

È un luogo che ha uno scopo: vuole essere il vagone di un treno che parte dalla stazione del dolore e conduce fino al ritrovato benessere.
Uscire dal lutto è faticoso, poterlo fare insieme ad altri, rende il processo meno duro.
Questo luogo è aperto a voi, che desiderate trovare la vostra strada attraverso l’assenza e riscoprirvi capaci di stare bene.

Il Gruppo nasce cercando di adattare il metodo dell’Auto Mutuo Aiuto al contesto digitale.

L’Auto Mutuo Aiuto è un metodo riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come

l’insieme di tutte le misure adottate da figure non professioniste per promuovere, mantenere o recuperare la salute, intesa come completo benessere fisico, psicologico e sociale di una determinata  comunità.
L’AMA è pertanto considerato uno degli strumenti di maggior interesse per ridare ai cittadini responsabilità e protagonismo nei percorsi di cura,
riabilitazione, cambiamento, per umanizzare l’assistenza socio-sanitaria, per migliorare il benessere della comunità.

L’Auto Mutuo Aiuto si basa sulla condivisione di una difficoltà specifica, in un contesto non giudicante, capace di mantenere il riserbo, fra persone alla pari. Il racconto e l’ascolto, quindi lo scambio, delle esperienze personali, sono il patrimonio del gruppo, che ha lo scopo di accompagnare i partecipanti verso un ritrovato benessere.

Fondamentale è la volontà dei singoli di uscire dalla sofferenza che stanno sperimentando.

Il numero dei partecipanti al gruppo non può essere eccessivo. I gruppi AMA tradizionali raggiungono i 12 partecipanti, per poi gemmare e suddividersi, così da essere in grado di accogliere altri membri e costruire relazioni significative: conoscersi, ascoltarsi, rispettarsi, aiutarsi.

Noi sappiamo che le relazioni digitali hanno caratteristiche diverse dalle relazioni vis à vis, dunque cercheremo di facilitare (ossia, aiutare il gruppo a scambiare emozioni, sentimenti e pensieri), tenendo conto delle differenze.

Chi desiderasse entrare nel gruppo, può cliccare su “Iscriviti al gruppo”.

Non siete soli: noi ci siamo.
Erika e Novella 

Per iscriverti al Gruppo online Luttoperinatale.life,

clicca qui.


Informazioni su Erika Zerbini

Erika Zerbini, nata a Genova il 28 febbraio 1976, mamma, autrice e facilitatrice di "Funamboli", Gruppo AMA dedicato ai genitori in lutto perinatale, presso "E.O. Ospedali Galliera" (GE). Pubblicazioni: Questione di biglie (Eidon Edizioni), Professione MAMMA (Eidon Edizioni), Nato vivo (YCP), Insieme, l'albo illustrato sul lutto perinatale (YCP), Sembrava una promessa - Racconto (YCP), Chiamami Mamma (YCP). Fondatrice del blog Professionemamma.net

Commenta